martedì, marzo 14, 2006

Videogames in Concerto

Se il videogame è un'arte oppure no, è un dibattito che sembra non troverà mai pace. Se la musica è un'arte, però, anche le colonne sonore dei videogiochi devono essere considerate come tale. Per gli scettici, ci penserà il Video Games Live, un concerto dal vivo in cui rinomate orchestre delizieranno le orecchie degli ascoltatori con arrangiamenti sinfonici delle colonne sonore più amate dei giocatori.

La prima esibizione del 2005 si terrà il 24 marzo a San Josè, nella Silicon Valley californiana, laddove alcuni sostengono sia nato il videogame. Il tour si sposterà in altre località americane, per poi compiere il giro del mondo e giungere sino in Italia. Ebbene sì, avremo la possibilità di ascoltare le melodie preferite in teatro (o in uno stadio o sala da concerti) senza che si venga additati come dei fenomeni da circo. Video Games Live non promette solo musica di alto livello, ma vuole essere uno spettacolo indimenticabile per tutti gli appassionati. Verrà allestito uno schermo gigante su cui si alterneranno sequenze di videogame a tema con tanto di esibizioni dal vivo. Al momento non sono ancora state dichiarate le date complete del tour, quindi vi consiglio di tenere d'occhio il sito ufficiale per ulteriori aggiornamenti.

La scaletta comprende brani tratti da Mario™, Zelda®, Halo®, Metal Gear Solid®, Warcraft®, Myst®, Final Fantasy®, God of War™, Kingdom Hearts, Castlevania®, Medal of Honor™, Sonic™, Tron, Tomb Raider®, Advent Rising, Headhunter, Beyond Good & Evil™, Splinter Cell®, Ghost Recon™, Rainbow Six®, EverQuest® II, oltre che a una Classic Arcade Medley per i nostalgici, che annovera titoli fra cui Dragon's Lair, Tetris, Frogger, Gauntlet, Space Invaders e l'immancabile Outrun.

Nel frattempo, per soddisfare la sete di colonne sonore videoludiche, c'è sempre RPGamer o, come indicato da Kotaku, Galbadia Hotel. Non si può fare a meno di capolavori musicali come Rez o Lumines.

Nessun commento:

Posta un commento