lunedì, luglio 10, 2006

Lezioni di Storia da Kalinske

Probabilmente sono in pochi a ricordarsi di Tom Kalinske, presidente di Sega of America dal 1990 al 1996. Per farla breve, Kalinske fu l'uomo che portò la divisione americana di Sega alle stelle, conquistando in pochi anni il 50% di market share (dal misero 1%) ai danni dell'allora dominante Nintendo. Tale successo è stato possibile grazie a una strategia ambiziosa e rivoluzionaria per Sega, che prevedeva una massiccia presenza di sviluppatori statunitensi a supporto del Megadrive, oltre che un fattore rischio che, a conti fatti, è stato ripagato. Kalinske ha guidato SOA per 6 anni, combattendo contro le direttive di Sega of Japan nel tentativo di affermare la propria conoscenza in merito al mercato occidentale. Fu proprio l'enorme successo ottenuto in America a scatenare l'invidia dei dirigenti nipponici, che ha portato a conflitti interni e, ancor peggio, a decisioni discutibili, come il lancio di un Saturn tutt'altro che competitivo.

Tom Kalinske è stato intervistato da Sega-16 e racconta la propria storia. Una lettura davvero interessante che svela alcuni retroscena inediti (una collaborazione con Sony?) ed evidenzia le motivazioni del decadimento della casa di Sonic.

Riferimenti
[Sega-16: Interview: Tom Kalinske]

Nessun commento:

Posta un commento