martedì, ottobre 17, 2006

Anteprima/ Marvel La Grande Alleanza

Dopo i risultati lusinghieri di X-Men Legends, il nuovo titolo dedicato all'universo Marvel rischia di divenire il più grando progetto del genere mai realizzato. I fanatici dei supereroi americani gioranno sapendo che vi sono ben 140 personaggi nell'avventura, di cui 20 utilizzabili - Spiderman, La Cosa, Wolverine & Co. compresi, naturalmente. Impegnati nello scontro fatale contro l'acerrimo nemico, Dr. Doom, l'alleanza Marvel dovrà affrontare 17 mondi prelevati dalle omonime saghe. Intressante la possibilità di personalizzare gli eroi in gioco con nuovi costumi da sbloccare.

Lo stile di gioco ricorda da vicino X-Men Legends. Con una visuale dall'alto, si controllano quattro personaggi scelti dalla rosa disponibile, ciascuno con i propri poteri speciali. La possibilità di commutare fra gli eroi del proprio team rende l'azione più accattivante, oltre che invitare il giocatore a sfruttare appieno le possibilità di ciascuno di essi. Fondamentalmente si tratta di un picchiaduro a scorrimento, in cui ci si trova più spesso di quanto ci si auguri a premere i tasti di azione a casaccio pur di aprirsi la strada. Fortunatamente, vi sono diversi, seppur semplici, puzzle che donano maggior varietà all'azione. La possibilità di variare il corso della vicenda a seconda delle proprie azioni costituisce un altro punto in favore della varietà del titolo Activision.

Il sistema di controllo è immediato e affida ai tasti frontali l'esecuzione delle mosse di base. Premendo anche il grilletto dorsale, è possibile, invece, sfruttare colpi speciali, anch'essi sbloccabili durante l'avventura. Pur essendo nelle fasi ultime di programmazione, la versione in prova non convince quanto sperato, a causa della confusione che si crea sullo schermo durante i combattimenti. Il frame rate altalenante, inoltre, contribuisce a sminuire l'effetto scenico di un titolo che, altrimenti, sarebbe la perfetta riproduzione dei comics.

E' troppo presto per bocciare questo titolo, che potrebbe mostrare nuovo potenziale su Xbox Live. La possibilità di coinvolgere altri tre giocatori nella modalità cooperativa sembra, infatti, l'ingrediente che mancava a questo genere di giochi. Da sottolineare, inoltre, che è possibile affrontare l'intera campagna in singolo oppure in cooperazione, sia sulla stessa macchina che tramite Xbox Live. Non bisogna, inoltre, sottovalutare l'appeal dei personaggi sul pubblico di affezionati, che accoglierà quasi certamente il titolo Activision come la manna dal cielo. Deludente, invece, la localizzazione in italiano, limitata ai sottotitoli: essendo un gioco appetibile anche ai più giovani, la barriera linguistica potrebbe compromettere l'esperienza di gioco.

Marvel La Grande Alleanza sarà disponibile per Xbox 360, PC, Wii e PlayStation 2 entro la fine dell'anno, mentre apparirà su PlayStation 3 nel 2007, giovando di un upgrade a 1080p. Ricordo che l'artwork della versione italiana del gioco è stata affidata a Gabriele Dell'Otto, già intervistato sulle pagine di Enter the Crackhouse.

Nessun commento:

Posta un commento