sabato, novembre 04, 2006

Wii: Virtual Console a Nudo

CVG ha pubblicato un'interessante intervista a Nintendo in cui vengono messi in luce alcuni punti chiave del servizio Virtual Console di Wii. Dall'articolo emergono i seguenti dettagli:
  • I titoli scaricati dalla Virtual Console possono essere memorizzati anche su schede SD esterne, inserite nell'apposito slot, ma la portabilità è interdetta. Il che significa che non è possibile giocare ai giochi Virtual Console su diverse console, ma solo su quella che ha originato il download.
  • E' possibile scaricare lo stesso gioco dalla stessa console più volte. In questo modo, se si dovesse cancellare il gioco per recuperare spazio, è possibile scaricarlo nuovamente in futuro. Non è chiaro se vi sia un limite di tempo o se sarà possibile scaricarlo anche dopo anni.
  • I titoli per Virtual Console sono giocabili sia con il Wii-mote - limitatamente alla croce direzionale -, sia con il Classic Controller, ma anche con il pad GameCube.
  • I giochi scaricati includeranno un manuale di istruzioni in formato digitale.
  • I servizi Virtual Console delle varie regioni - Europa, America e Giappone - sono completamente indipendenti. Se si ha una console Europea, non c'è modo di scaricare i giochi disponibili in America o Giappone. Se si importa una console, si è vincolati alla Virtual Console della regione di provenienza. I punti Wii sono altresì da acquistare nella regione da cui proviene la console, o tramite carta di credito.
Dopo aver provato Xbox Live - che permette di scaricare giochi Live Arcade e demo di altri Paesi semplicemente creando un profilo di quel Paese - avere un vincolo così rigido per la Virtual Console mi lascia perplesso. Non che il servizio desti in me particolare interesse, dato il costo dei titoli.

Riferimenti:
[CVG: Virtual Console: Secrets exposed]

Nessun commento:

Posta un commento