giovedì, novembre 02, 2006

Xbox 360 a 1080p

Con l'aggiornamento della dashboard disponibile da un paio di giorni, Xbox 360 sfoggia, in risposta all'hype di PlayStation 3, un nuova uscita video che arriva fino a 1080p (1920x1080 pixel progressive). Ce n'era veramente bisogno? Per prima cosa, è bene sfatare i dubbi nati in merito a questo upgrade: Xbox 360 è in grado di produrre un segnale 1080p senza problemi di sorta.


Nella nuova dashboard è ora possibile selezionare la risoluzione 1080p se si usa un cavo component, oppure la risoluzione 1920x1080 pixel nel caso si usi un cavo VGA. Il test si è basato su quest'ultima connessione. Non essendoci in circolazione contenuti, nè giochi che sfruttino la risoluzione 1080p, il risultato che si ottiene è un upscaling dell'immagine originale. La differenza rispetto a un 1080p o un 720p non è evidente agli occhi poco attenti alla definizione. L'immagine risulta naturalmente più definita in 1080p, ma non stiamo certo parlando della differenza fra il segnale standard e quello in HD. Nemmeno le texture si degradano visibilmente, sebbene la risoluzione più elevata le sottoponga a un duro test. La differenza si potrà ammirare se mai un giorno venissero prodotti giochi nativi per la piena alta definizione.

Per la prova, sono stati utilizzati i demo di Sonic the Hedgehog, Dead Rising e il gioco Project Gotham Racing 3. La resa è più che buona: non vi sono incertezze nella fluidità - se non quelle che infestano i giochi anche a 720p - nè nella resa grafica. Anche i film vengono riprodotti a 1080p e, in questo caso, è ben più evidente l'ottimo lavoro svolto dal chipset grafico di Xbox 360 nell'interpolazione del segnale video. L'unico dubbio che mi attanaglia consiste nel fatto che, sul monitor utilizzato per il test (un LG L2023A), l'immagine sborda di qualche centimetro dai lati, nonostante la risoluzione nativa del pannello sia di 1920x1200 pixel.

In definitita, avere l'uscita su 1080p su Xbox 360 è più una caratteristica da strillare nelle operazioni di marketing che un vantaggio palpabile, almeno al momento. Comunque, il fatto che l'aggiornamento sia stato possibile conferma ancora una volta l'elevata flessibilità della macchina Microsoft, indice della competitività dell'hardware di Xbox 360.

Nessun commento:

Posta un commento