lunedì, luglio 09, 2007

Sony Taglia 100$ a PlayStation 3

Voci di corridoio regolarmente smentite potevano significare una sola cosa: la verità. Ora è la stessa Sony ad annunciare, a pochi giorni dall'ultima rigorosa smentita, l'introduzione di una nuova versione di PlayStation 3 e il taglio di prezzo di quella esistente. Ad agosto verrà commercializzata una nuova versione di console con hard disk da 80GB e Motorstorm in bundle al prezzo di 599 dollari, mentre l'attuale versione da 60GB è scesa con effetto immediato a ben 499 dollari. Tali ritocchi al prezzo riguardano al momento solo il mercato nordamericano, in quanto non è stato divulgato alcun annuncio ufficiale per gli altri mercati.

Il taglio di prezzo tanto atteso è infine arrivato. E' da vedere se questa tattica contribuirà a sollevare le vendite della console Sony, che attualmente sono parecchio indietro rispetto a Wii e comunque inferiori rispetto a Xbox 360. Ora attendiamo la contromossa di Microsoft, che potrà optare per due strade differenti: tagliare 100 dollari dalle proprie console in modo da mantenere il divario di prezzo e competere direttamente con Wii, oppure tenere saldi i 299/399 dollari fino a Natale per garantire una certa marginalità sulle vendite, forti dei titoli in uscita nel secondo semestre che garantirebbero comunque delle vendite sostenute.

In principio ero uno dei tanti a profetizzare il taglio del prezzo della console Microsoft all'arrivo di PlayStation 3. Quest'ultima non si è rivelata quel passo avanti che era stato messo a preventivo e riconosco che Microsoft ha operato la scelta corretta di non ritoccare il prezzo della propria console. Al di là delle differenze tecniche e tecnologiche, infatti, le due console possono tranquillamente competere testa a testa quando si parla di giochi.

Riferimenti:
[Eurogamer: Sony cuts US PS3 price]

Nessun commento:

Posta un commento