mercoledì, novembre 14, 2007

Financial Games/ Atari in Grandi Difficoltà, Diverrà Publisher Puro

Per molti uno dei sinonimi di videogioco, Atari sta attraversando una nuova crisi dopo quella che l'aveva portata a un lungo periodo di stasi prima della trasformazione di Infogrames. La chiusura del primo trimestre fiscale ha portato dati disastrosi, con perdite di 11,9 milioni di dollari e profittabilità in caduta del 50% rispetto all'anno scorso. Vista la pericolosa situazione finanziaria dell'azienda, i vertici sono stati riluttanti nel pubblicare i risultati degli altri trimestri. Dopo la minaccia di un'estromissione dal listino Nasdaq, però, i numeri sono arrivati: Atari ha dichiarato perdite nette di 69,7 milioni di dollari.

Oggi, Atari ha divulgato altre due comunicazioni relative alla gestione dell'azienda.
David Pierce ha rassegnato le dimissioni da CEO di Atari, lasciando la direzione dopo un lungo periodo di instabilità economica. Un piano di recupero è già stato messo in atto e vedrà Atari uscire dalla produzione dei videogame per dedicarsi unicamente all'attività di publishing. L'azienda spera che questa mossa possa permetterle di tornare a generare profitti. Tale piano prevede anche una riorganizzazione del personale, con cambi di mansioni ove possibile e tagli alla forza lavoro. Atari non fornirà più servizi di produzione e di controllo di qualità alla francese Infogrames, la quale guadagna in compenso la licenza del franchise di maggior successo di Atari, Test Drive.

Riferimenti:
[Ars Technica: Atari bows out of development race, CEO quits]

Nessun commento:

Posta un commento