lunedì, febbraio 04, 2008

A Febbraio un Trittico Eterogeneo per Xbox 360

Una pausa da tutti gli sparatutto che hanno monopolizzato i mesi pre-natalizi ci vileva proprio, soprattutto su Xbox 360. Frebbraio si preannuncia come un mese eterogeneo, sopratutto per la divisione italiana di Microsoft, che ha lanciato dal primo del mese Kingdom Under Fire: Circle of Doom, seguito dell'intrigante miscela di azione e strategia originatasi su Xbox. Chi fosse già in balia delle epiche battaglie si prepari ad attendere il 15 di questo mese, data in cui verranno rilasciati nuovi contenuti scaricabili.

Il 15 febbraio vedrà la luce anche un titolo indirizzato al cosìddetto pubblico di "Non-videogiocatori", ovvero "Scene It? Lights, Camera, Action". Basato su uno stile di gioco simile a Buzz per PlayStation 2 - incluso un controller a pulsantoni dedicato, Scene it? è un quiz interattivo incentrato sul mondo del cinema con oltre 1800 domande. La versione su DVD interattivo lanciata nel 2001 ha avuto un successo notevole, con all'attivo oltre 10 milioni di copie vendute. Il motivo per cui non sia stato tradotto il titolo è alquanto oscuro, visto che in Italia non mi sembra si sia mai visto l'originale. Si vedrà se il pubblico di Xbox è sufficientemente ampio da regalare a Scene it? delle buone vendite.

Per ultimo, ma decisamente non meno importante, arriva Lost Odyssey, capolavoro annunciato di Hironobu Sakaguchi e del suo Mistwalker Game Studio. Previsto per il 29 febbraio, Lost Odyssey si profila come un RPG fortemente incentrato sull'epica vicenda attorno alla quale vertono uno smemorato immortale e il destino del mondo, in un viaggio che si preannuncia una vera odissea. Lost Odyssey si avvale di un taglio grafico e narrativo completamente diverso rispetto a Blue Dragon, ideato sempre da Sakaguchi per Xbox 360.

Nessun commento:

Posta un commento