domenica, novembre 01, 2009

Eventi/ DJ Hero e la Vita Dietro ai Piatti

La storia dei DJ, da "sfigati" a personalità milionarie, ci è stata raccontata da Francesco Facchinetti durante l'evento di lancio di DJ Hero nel locale Milanese Old Fashion. In compagnia del bravo (e alquanto scurrile) conduttore di X-Factor - aiutato alla console da Giorgia Palmas, Magda Gomes e dal VJ Alessandro Cattelan - Activision ha allestito un set dove provare il nuovo gioco musicale che prova ad accaparrarsi il pubblico della disco e dell'hip-hop.

Forte del successo planetario Guitar Hero, DJ Hero sostituisce la poco trendy chitarra con un piatto per sfornare mix seguendo, nel pieno stile della serie, note e movenze che scorrono sul vinile proposto sullo schermo. La console da DJ si presenta compatta e solida, con la possibilità di invertire disco e comandi per i giocatori mancini. Sul piatto spiccano tre tasti con cui attivare altrettante tracce, mentre sull'altro lato vi sono il crossfader, un potenziometro per gli effetti e un tasto per attivare la modalità euforia. Il piatto è sicuramente l'elemento innovativo di DJ Hero, attraverso il quale "scratchare" con estrema semplicità, grazia anche al meccanismo di rotazione ben bilanciato ed esente da attriti.

Armati di cuffie e postazioni dedicate abbiamo messo alla prova la creazione di FreeStyleGames sperimentando una decina di mix. Le prime impressioni sono positive: il gameplay familiare è arricchito da movenze del tutto nuove e l'uso del crossfader richiede parecchia pratica prima di transitare sulle tracce senza sgarrare la tempistica. Gli effetti di scratch sono soddisfacenti e il ritmo elevato delle produzioni musicali garantisce il coinvolgimento degli amici.


E' presto per trarre conclusioni, ma DJ Hero ha le carte in regola per colpire il pubblico a cui si rivolge, grazie anche agli oltre 90 mix originali che compongono la track list del gioco. I nomi altisonanti si sprecano: toviamo artisti come i Daft Punk ed Eminem e DJ come Grandmaster Flash. C'è da dire che anche le canzoni più famose saranno quasi irriconoscibili in parecchi dei mix proposti.

Manteniamo qualche riserva sulla possibilità di personalizzazione dei mix. Lo scratch, in particolare, sembra predefinito e indipendente dall'ampiezza dei propri gesti e la possibilità di scratchare soltanto in certe sezioni impedisce di destreggiarsi come dei veri DJ. In ogni caso, attendiamo una prova approfondita per verificare se il fenomeno musicale sarà in grado di tenere banco anche con le luci stroboscopiche.

DJ Hero è disponibile per PlayStation 3, Xbox 360 e Wii in bundle con la console DJ al prezzo consigliato di 109 Euro (99 Euro per la versione PlayStation 2). E' anche disponibile la Renegade Edition con due album esclusivi di Jay-Z ed Eminem e una valigetta rigida da usare a mo' di postazione DJ a 199 Euro.

Nessun commento:

Posta un commento